• News

    Tecniche contrattuali e di tutela dei pagamenti nei paesi ue ed extra ue

Tecniche contrattuali e di tutela dei pagamenti nei paesi ue ed extra ue
Pubblicato in data 04.09.2017

Tecniche contrattuali e di tutela dei pagamenti nei paesi ue ed extra ue

La crescita dei mercati a livello mondiale ha profondamente cambiato le strategie e le scelte aziendali di internazionalizzazione, portando anche le piccole e medie imprese non solo a doversi confrontare e stare al passo con i mercati vicini, ma a prendere in considerazione anche aree più lontane e spesso non semplici da approcciare soprattutto dal punto di vista legale e della gestione di forme di pagamento e assicurative complesse.


Negoziare, redigere e concludere contratti internazionali richiede attenzioni maggiori rispetto a quanto è consuetudine negli scambi interni, poiché nel rapporto internazionale sono coinvolti sistemi giuridici differenti. L’impresa dovrà prestare attenzione alla formulazione delle pattuizioni contrattuali, tenendo sempre presenti le peculiarità del paese con il quale intende operare. Dovrà quindi essere in grado di valutare con dovuto anticipo tutti gli aspetti criticiche potrebbero portare alla creazione di eventuali conflitti, inserendo nel contratto clausole che chiariscano con precisione le responsabilità del venditore e quelle del compratore.


Un’ulteriore difficoltà che devono affrontare gli imprenditori che operano con l’estero è l’individuazione delle condizioni di pagamento più idonee a tutelare i loro interessi, tenendo conto anche di fattori specifici quali, ad esempio, la situazione economico-finanziaria del paese estero interessato dalla transazione, le differenti caratteristiche socio-culturali del partner estero, l’assenza di un quadro giuridico (oltreché linguistico) di riferimento certo ed uniforme e, soprattutto, le maggiori difficoltà nell’azionare strumenti di tutela in caso di inadempimento. 

Il corso intende offrire una chiave di lettura critica sugli aspetti di tutela legale e del credito, focalizzandosi su paesi sia UE sia extra-UE, selezionati tra quelli di principale interesse per gli operatori piemontesi.

Il corso viene proposto nell'ambito del Piano Formativo "Competenze per l'Internazionalizzazione: percorsi di crescita per le PMI", approvato e finanziato dalla Città Metropolitana di Torino - Bando "Piano Formativo d'Area 2016 - 2018" (Fondo Sociale Europeo).

Per ulteriori info: 
http://iniziative.centroestero.org/iniziative.php?IDitem=2138&action=view

Programma in allegato

Allegato

ALTRE NEWS